Miss Italia cinque anni dopo: torno come madrina di Miss Forme Morbide 2012

Miss Italia cinque anni dopo: torno come madrina di Miss Forme Morbide 2012

Miss Italia cinque anni dopo: torno come madrina di Miss Forme Morbide 2012

La responsabilità della quale sono stata rivestita è pesante: dovrò scegliere e proclamare la ragazza che si avvicina di più al concetto di “donna curvy”. Non vi nego che oggi è stata una giornata molto dura: mi sono trovata davanti 101 bellezze italiane, molto giovani, molto acerbe. Nel 2008 ho fatto parte della giuria giovani del programma, una bellissima esperienza con molti ragazzi provenienti da tutta Italia, ma molto diversa da quella che vivo oggi. Cinque anni dopo torno come madrina di una fascia, l’emozione si fa sentire.
Da anni come sapete parlo di donne, specialmente ho fatto in modo che la parola “curvy” entrasse nel vocabolario comune, per identificare una donna che nella moda è l’eccezione, ma nella società è la regola.
Qui a Miss Italia 2012 NON ho trovato ragazze curvy. Ho parlato a lungo con Patrizia Mirigliani la quale mi ha confidato come non sia facile trovare donne proporzionate e che abbiano voglia di mettersi in gioco con qualche taglia in più. La posso ben capire, nel nostro settore siamo pochissime, e non è un caso che a fare la modella curvy una abbia un po’ paura dei pregiudizi, quelli con cui ho dovuto lottare per tantissimo tempo e ancora oggi sono esistenti. Davanti a me vedevo oggi delle ragazze bellissime, ma lontanissime dal concetto curvy. Ne abbiamo individuate tre: normopeso, bellissime, con misure non canoniche , non da modelle regolar. Ho avuto modo di confrontarmi con loro e capire cosa piacerebbe fare nella vita, se una fascia del genere potrebbe gratificarle. Erano entusiaste di poter rispecchiare la RAGAZZA NORMALE DELLA PORTA ACCANTO. A volte ci si sofferma a guardare i centimetri,che nella moda sono fondamentali, ma nella vita di tutti i giorni no. Ho trovato molto più convinte loro e desiderose di trovare spazio nello spettacolo per lanciare un messaggio salutare che molto donne con le quali lavoro che forse utilizzano il termine curvy solo per marketing.
Aspettando la proclamazione della Miss Forme Morbide 2012 vi lascio una mini gallery della giornata di oggi.

Francesca&me

Con le Communication Angels di Miss Italia 2012

Io con Patrizia Mirigliani

Le tre finaliste di Miss Forme Morbide 2012

Look della serata per l’evento “Le Pandorine”

RELATED ARTICLES

Dolce&Gabbana e il mondo curvy/plus size: la collezione arriva fino alla taglia 54

Dolce&Gabbana e il mondo curvy/plus size: la collezione arriva fino alla taglia 54

Se fino a qualche anno fa poteva sembrare un miraggio, oggi è una realtà. Dolce&Gabbana ha deciso di espandere la collezione anche nelle taglie comode arrivano a vestire la taglia

READ MORE