Miss Italia 2016: dalla giuria tecnica a quell’orgoglio curvy sul podio

Miss Italia 2016: dalla giuria tecnica a quell’orgoglio curvy sul podio

Miss Italia 2016

Miss Italia 2016: dalla giuria tecnica a quell’orgoglio curvy sul podio

E’ stato un anno ricco di sorprese quello di Miss Italia 2016. Dai tre casting curvy in cui sono stata Presidente di giuria che ci sono svolti a Bologna, Roma e Napoli fino alla proclamazione e all’incoronazione di Rachele Risaliti.
Ma andiamo con ordine. A maggio a Bologna si è svolto il primo dei tre casting e la presenza è stata davvero massiccia. Infatti, per la prima volta nella storia del concorso, più di 2000 ragazze dalla 44 in su si sono iscritte per concorrere e aggiudicarsi la fascia di Miss Curvy 2016.

 

img_9130

 

Assieme a Maria Mazza e a Marta Benincasa abbiamo visionato centinaia di ragazze arrivate da tutta Italia

img_9255 img_9153

Diverse sono state le tappe, da Bologna a Roma, fino a Napoli

img_0528

img_0526

img_1241

Il cammino è stato duro ma alle prefinali di Miss Italia 2016 abbiamo portato 19 ragazze curvy. La giuria tecnica di cui facevo parte ha promosse 3 di loro alla finalissima.

img_2982

img_3513

img_3520

Una di loro, si è classificata seconda

img_3532

RELATED ARTICLES

Eurovision 2018: la mia esperienza a Lisbona

Eurovision 2018: la mia esperienza a Lisbona

  Una splendida amicizia, un team di lavoro molto forte e un cliente che ti lascia carta bianca: questi sono gli ingredienti per un’experience vincente. Abbiamo superato il milione di

READ MORE