Modelle sottopeso, della petizione se ne parla in tutta Europa

Modelle sottopeso, della petizione se ne parla in tutta Europa

Modelle sottopeso, della petizione se ne parla in tutta Europa

La mia petizioneMai più modelle sottopeso in passerella” su Change.org sta raggiungendo in queste ore le 30.000 firme. Oltre all’Italia se ne sono accorti anche in Spagna dove anche il prestigioso El Mundo ha dedicato un articolo.

Mai più modelle sottopeso in passerella
FIRMA LA PETIZIONE QUI

In un articolo di qualche giorno fa (LEGGI QUI L’ARTICOLO) denunciavo l’uso di modelle in evidente sottopeso con la taglia 34 alla Milano Fashion Week 2020, tenutasi nei giorni scorsi, in particolare da parte di un brand luxury italiano. Per questo motivo ho ritenuto opportuno lanciare una petizione su Change.org promuovendo la redazione di una carta in cui tutte le case di moda si impegnano a non utilizzare mai più donne in evidente sottopeso durante le loro sfilate.Chiedo inoltre la presenza di personale competente, che si occupa di disturbi alimentari, al fine di valutare l’idoneità dei casi sospetti.

Qui di seguito una breve rassegna stampa sui tanti articoli apparsi in Italia e all’estero che hanno parlato della mia petizione: dall’Ansa a Fanpage.it, da Il Messaggero a ABC Espana, dall’Huffington Post a Il Giorno.

RELATED ARTICLES

Modelle sottopeso, una questione non solo italiana. Ecco la mia petizione online

Modelle sottopeso, una questione non solo italiana. Ecco la mia petizione online

Non è solo una questione italiana, le modelle in sottopeso evidente calcano le passerelle di tutto il mondo. Questione di praticità nel vestirle? L’utilizzo di meno tessuto? Voglia di imporre

READ MORE