Very normal people in copertina

Very normal people in copertina

Very normal people in copertina

Probabilmente il lanciare continuamente appelli per tornare ad una visione realistica del corpo della donna sta portando i suoi frutti. Solo in queste settimane, personaggi del mondo dello spettacolo curvy e non hanno conquistato le copertine dei maggiori magazine di moda e di costume grazie al loro talento. Su Tv Sorrisi e Canzoni troviamo Geppi Cucciari, premiata come donna dello starsystem rivelazione dell’anno. Su Vanity Fair, troviamo Arisa, in una versione più sensuale, molto diversa da come l’abbiamo conosciuta. Per non parlare di Vogue America, che ha pubblicato un bellissimo redazionale con protagonista Adele, mettendola chiaramente anche in copertina. In Francia Cosmopolitan ha usato una modella plus per rilanciare la fisicità formosa degli anni 50. Un ritorno ad una realtà che per molti anni si era persa, basta solo fisici mozzafiato e irresistibili. In copertina, per una volta, ci va il talento!

RELATED ARTICLES

Donne magre e giovani dominano la comunicazione social delle grandi aziende

Donne magre e giovani dominano la comunicazione social delle grandi aziende

Gradient, start-up che ricorre all’intelligenza artificiale per analizzare Diversità e Inclusione (D&I) nella comunicazione visiva e media (advertising, branding, cinema), nel corso del Diversity Brand Summit 2022 tenutosi a Milano

READ MORE